Un cupo fiore selvatico

Pubblicata il: 30/08/2016
Un cupo fiore selvatico
Fonte: CANTOSIRENE.BLOGSPOT.IT

  GAETANO ARCANGELI FINE D'AGOSTO Dal sentiero dove si apparta dal mare aperto la ritrosa campagna, vedo al tramonto vaghi colori di brevi incanti terreni sui monti violacei lontani. Echi di clàcson (perché mai così dolci) si striano nell'aria e vi affondano morbidi, echi rispondono dal cuore che pronto si desta dall’arido sonno del giorno, e già si son tese nel cielo gracili braccia,...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK