Congedo per gravi motivi familiari: l’aspettativa non retribuita fino a 2 anni

Pubblicata il: 31/08/2016
Congedo per gravi motivi familiari: l’aspettativa non retribuita fino a 2 anni
Fonte: JOB.FANPAGE.IT

Durante il rapporto di lavoro il lavoratore può chiedere un congedo per gravi motivi familiari: si tratta di un aspettativa non retribuita fino a 2 anni nell’arco della vita lavorativa che può essere richiesta al datore di lavoro in caso di gravi motivi quale malattia o patologie, morte di un familiare o parente e affini entro il terzo grado. Vediamo tutta la normativa e quali sono gli...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK