La malignità del dogmatismo antifascista

Pubblicata il: 31/08/2016
La malignità del dogmatismo antifascista
Fonte: WWW.SECOLO-TRENTINO.COM

Il mito resistenziale, al pari della controversa questione olocaustica, ha assunto nel dopoguerra le proporzioni di un irritante dogmatismo ideologico, pseudo-religioso, dove chi si sottrae alla vulgata viene bollato come reprobo, inquisito, trascinato in tribunale e condannato. E per di più in nome della “libertà e della democrazia”. E dell’assoluta laicità, si badi. Lo stato […]...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK