Marc Augé - Nonluoghi

Pubblicata il: 31/08/2016
Marc Augé - Nonluoghi
Fonte: MARGININVERSI.BLOGSPOT.IT

Egon Schiele - Una casa «Non si possono più riconoscere i monumenti dell’epoca trascorsa, immensi spalti ha consunto il tempo vorace. Restano solo tracce fra crolli e rovine di muri, giacciono tetti sepolti in vasti ruderi. Non indignamoci che i corpi mortali si disgreghino: ecco che possono anche le città morire». Rutilio Namaziano,  De reditu suo Credo che il passo del poema tardolatino...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK