«Costretta a spingere mia figlia in carrozzella fino alla sua classe»

Pubblicata il: 1/09/2016
«Costretta a spingere mia figlia in carrozzella fino alla sua classe»
Fonte: CORRIEREDELMEZZOGIORNO.CORRIERE.IT

Maria D’Onofrio, mamma di Gaia, affetta da tetraparesi spastica, avrebbe diritto al trasporto e all’assistenza scolastica: «Quelli di Napoliservizi quando non passano col pullmino non ti avvertono nemmeno». Nuovi tagli ai fondi per l’assistenza shadow totale voti 0 0 0 0 Da Guardare Evidenzia on off Stampa Ascolta Email

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK