Dai grandi cantautori ai «Dear Jack» Il Pd cambia musica (e addio sinistra)

Pubblicata il: 29/08/2016
Dai grandi cantautori ai «Dear Jack» Il Pd cambia musica (e addio sinistra)
Fonte: WWW.ILGIORNALE.IT

Cristina Bassi Altro che duello con i partigiani sul referendum costituzionale. Le due anime del Pd alla Festa dell'Unità si vedono sul palco dei concerti. Anche qui l'onda moderna e renziana sembra aver preso il sopravvento sullo spirito tradizionale, un po' vintage ma sempre rassicurante. Là dove si esibivano i gruppi engagé e i cantautori «allineati», oggi sbarcano i Dear...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK