Irpinia (1980) La gente aspetta ancora

Pubblicata il: 1/09/2016
Irpinia (1980) La gente aspetta ancora
Fonte: WWW.ILTEMPO.IT

Era il 23 novembre 1980. Novanta lunghissimi secondi scossero l’Irpinia, a cavallo tra la Campania centrale e la Basilicata Centro settentrionale. Un terremoto devastante, 6,5 della scala Richter. Interi paesi come Teora e Conza furono praticamente spazzati via. Nelle operazioni di soccorso ci furono enormi ritardi e inefficienze, che provocarono una dura reprimenda dell’allora presidente...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK