Procreazione assistita: il "Papardo" di Messina bocciato per sei giorni ritardo, 500 milioni in fumo

Pubblicata il: 3/09/2016
Procreazione assistita: il "Papardo" di Messina bocciato per sei giorni ritardo, 500 milioni in fumo
Fonte: PALERMO.REPUBBLICA.IT

Sei giorni di ritardo nell'invio dei dati e la Regione boccia l'ospedale Papardo di Messina quale centro per la procreazione medicalmente assistita. L'ospedale della città dello Stretto aveva speso oltre 500 mila euro per adeguare i locali, realizzare gli impianti di congelamento, creare ambienti sterili, servendosi della consulenza di medici e tecnici che avevano fatto esperienza in Nord...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK