Quel filo rosso che lega riforme e riformatori

Pubblicata il: 3/09/2016
Quel filo rosso che lega riforme e riformatori
Fonte: WWW.UNITA.TV

Le radici del Sì alla riforma costituzionale: da Segni all’Ulivo a Napolitano Il cammino verso una politica più snella e meno partitocratica, verso governi più stabili ed efficienti, verso una democrazia più partecipata e aperta al contributo dei territori non nasce certo con l’attuale riforma costituzionale. Si tratta di risultati a lungo ricercati già nel dibattito interno...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK