Centoventimila fedeli, potenti della terra e poveri

Pubblicata il: 5/09/2016
Centoventimila fedeli, potenti della terra e poveri
Fonte: WWW.ILTEMPO.IT

Mani alzate, striscioni, canti, scatti con i telefonini, santini in mano, ombrelli aperti per ripararsi dal sole, ovazioni di popolo, gioia, tanta gioia. Giovani, anziani, famiglie, bambini, religiosi, lo stuolo di suore in sari bianco. Dall’alto piazza San Pietro è un colpo all’occhio, che si scioglie in un fragoroso e lungo applauso alle 10.41 in punto. Quando Papa Francesco conclude la...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK