Morbo di Crohn: nei casi più gravi ottimi i risultati ottenuti con le cellule staminali

Pubblicata il: 5/09/2016
Morbo di Crohn: nei casi più gravi ottimi i risultati ottenuti con le cellule staminali
Fonte: WWW.LIQUIDAREA.COM

La malattia di Crohn è un’infiammazione cronica che può colpire qualunque tratto dell’apparato gastrointestinale, ma nel 90% dei casi interessa l’ultima parte dell’intestino tenue (ileo) e il colon. Si presenta prevalentemente in età giovanile (tra i 20 e i 25 anni) e dopo i 65 anni, ma non sono rari casi anche nei bambini e…

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK