Dagli Antichi Romani ai giorni nostri, Canterano celebra “sua maestà” il tartufo

Pubblicata il: 6/09/2016
Dagli Antichi Romani ai giorni nostri, Canterano celebra “sua maestà” il tartufo
Fonte: WWW.METEOWEB.EU

Un “miracolo della natura” (Plinio), un “figlio del fulmine” (Giovenale) o, come sosteneva Plutarco, il frutto del connubio perfetto “fra le piogge, il calore e la terra”? Di certo il tartufo – per il suo profumo inconfondibile che racchiude tutti gli aromi dei boschi nei quali cresce – ha sedotto gli amanti della buona tavola L'articolo Dagli Antichi Romani ai giorni nostri,...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK