Paralimpiadi: Rio e poi l'addio, atleta belga medita l'eutanasia

Pubblicata il: 7/09/2016
Paralimpiadi: Rio e poi l'addio, atleta belga medita l'eutanasia
Fonte: WWW.AGI.IT

La campionessa paralimpica belga Marieke Vervoort ha due sogni: una medaglia a Rio e il suo funerale. Si', perche' la malattia degenerativa di cui la 37enne sprinter in carozzina a rotelle soffre e' peggiorata a tal punto da convincerla a prendere in considerazione una soluzione estrema alle sue sofferenze: l'eutanasia. Quel giorno "voglio che tutti abbiano un bicchiere di champagne in mano,

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK