L'intrigo della tomba della Petacci Il nipote attacca l’Ama dall'America

Pubblicata il: 8/09/2016
L'intrigo della tomba della Petacci Il nipote attacca l’Ama dall'America
Fonte: WWW.ILTEMPO.IT

Non riesce a riposare in pace Claretta Petacci. I resti mortali della donna che fu uccisa assieme a Benito Mussolini a Giulino di Mezzegra il 28 aprile 1945, e che subì lo scempio della «macelleria messicana» di Piazzale Loreto come la definì il partigiano Ferruccio Parri, rischia di dover lasciare la tomba di famiglia. Il motivo è lo stato di abbandono in cui versa la struttura su cui...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK