E pur mi sento nel cervello anch’io Qualche cosa che vive e che lavo

Pubblicata il: 9/09/2016
E pur mi sento nel cervello anch’io Qualche cosa che vive e che lavo
Fonte: GUSCIDINOCE.WORDPRESS.COM

E pur mi sento nel cervello anch’io Qualche cosa che vive e che lavora, E pur quest’aura che il mio volto sfiora L’alito par dell’agitante Iddio! Talor cedendo a’ sogni miei m’avvio Pe’ floridi sentier che il mondo ignora; Salgono i canti alle mie labbra allora E spero e credo nell’ingegno mio. Ma quando il dubbio mi risveglia,

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK