Nemmeno il tempo di dirsi buonanotte

Pubblicata il: 9/09/2016
Nemmeno il tempo di dirsi buonanotte
Fonte: WWW.BELLEZZARARA.IT

«Stammi vicino». Eravamo tornati da poco a casa, era quasi mezzanotte. Eravamo a letto, in quel letto grande che avevamo preso anche per Giulia, per quelle volte in cui aveva bisogno di scappare dal buio. «Stammi vicino». Si era coricato da qualche minuto. «Mi hai sentita?». Lui no, non mi aveva sentita, io invece sentivo il suo respiro addormentato. Nemmeno il tempo di dirsi...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK