Trattativa, Mori: "Vito Ciancimino agente segreto sotto copertura"

Pubblicata il: 8/09/2016
Trattativa, Mori: "Vito Ciancimino agente segreto sotto copertura"
Fonte: PALERMO.REPUBBLICA.IT

Mario Mori "La spinta che aveva indotto Vito Ciancimino ad accettare" dopo le stragi mafiose del '92 "l'interlocuzione" con il Ros fu data "dall'orrore per le morti di Salvo Lima, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino". Per questo motivo decise di svolgere per conto del Ros il ruolo di una "sorta di agente sotto copertura" per conto dello Stato. Una interlocuzione che, secondo la procura

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK