Aurore gioviane, il contributo italiano

Pubblicata il: 10/09/2016
Aurore gioviane, il contributo italiano
Fonte: WWW.FOCUS.IT

Se oggi possiamo osservare foto senza precedenti delle aurore australi di Giove, lo dobbiamo a uno dei due strumenti italiani a bordo della sonda che il 4 luglio 2016, dopo tre miliardi di km percorsi, ha agganciato l'orbita del gigante gassoso. JIRAM (Jovian InfraRed Auroral Mapper), è stato appositamente progettato per studiare la dinamica e la chimica delle aurore gioviane nel vicino...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK