Giovanni, telegrafista (Mani bucate, 14)

Pubblicata il: 10/09/2016
Giovanni, telegrafista (Mani bucate, 14)
Fonte: GUIDOVITIELLO.COM

Questa settimana l’ho fatta grossa: ho comprato un telegrafo. D’accordo, non proprio un telegrafo vero, ho comprato un telegrafo giocattolo prodotto negli anni Cinquanta dalla Bral, quella che fabbricava i trenini, il meccano e altre minuterie metalliche. È tutto ossidato e corroso, non c’è verso di farlo funzionare, ma poco importa. L’ho comprato per allestire […]

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK