Se il premier non riprenderà un’attività di spending review in grado di mettere in sicurezza i conti pubblici, è illusorio sperare nell'ok di Berlino al Qe3

Pubblicata il: 10/09/2016
Se il premier non riprenderà un’attività di spending review in grado di mettere in sicurezza i conti pubblici, è illusorio sperare nell'ok di Berlino al Qe3
Fonte: WWW.AFFARITALIANI.IT

La Banca centrale europea rimanda tutto a fine anno, quando la Federal Reserve avrà presumibilmente alzato di un quarto di punto i tassi sul dollaro, il nuovo presidente americano si sarà insediato, il referendum costituzionale italiano avrà dato il suo responso positivo o negativo che sia. Ma cosa è necessario per convincere Mario Draghi e i suoi colleghi, in particolare il numero uno di...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK