11 Settembre, un italiano a New York quel giorno: "Una città fantasma, il terrore arrivava dal cielo"

Pubblicata il: 11/09/2016
11 Settembre, un italiano a New York quel giorno: "Una città fantasma, il terrore arrivava dal cielo"
Fonte: TGCOM24.MEDIASET.IT

Filippo Andrea Rossi, milanese quarantenne, era arrivato nella Grande Mela da turista il giorno prima. Solo per caso quella mattina non era allʼinterno delle Torri Gemelle. Ecco il suo racconto "Per giorni e giorni, dopo quella mattina dell'11 settembre, lo spazio aereo su New York rimase chiuso. Era tutto sbarrato, uffici, musei, locali, e i cittadini si riversavano a Central Park per passare..

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK