Beato Bukowiñski, «apostolo» nei gulag sovietici

Pubblicata il: 11/09/2016
Beato Bukowiñski, «apostolo» nei gulag sovietici
Fonte: WWW.AVVENIRE.IT

A Karaganda, in Kazakhstan, è stato beatificato il sacerdote diocesano Ladislao Bukowiñski. Il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione per le cause dei santi, a presieduto il rito. Il nuovo beato nacque il 22 dicembre 1904 a Berdyczów, nelle vicinanze di Kiev in Ucraina, da genitori cattolici, si trasferì con la famiglia in Polonia, per sfuggire all’invasione russa dopo la...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK