Nebbiolo, i confini per ora non si toccano: resta un vino delle Langhe

Pubblicata il: 13/09/2016
Nebbiolo, i confini per ora non si toccano: resta un vino delle Langhe
Fonte: TORINO.REPUBBLICA.IT

Dalle uve di Nebbiolo si ricavano il Barolo e il Barbaresco Alla fine il “no” è arrivato anche dal comitato vitivinicolo piemontese e dalla Regione: il Nebbiolo resta un vino di Langa. Si potrà continuare a produrlo altrove, ma senza inserire il nome nell'etichetta. La richiesta di allargare i confini “nominali” del vino sovrano della produzione piemontese era arrivata a metà agosto...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK