Per salvare i quotidiani sardi serve uno choc culturale e una rivoluzione manageriale: altrimenti l’agonia sarà lunga e dolorosa

Pubblicata il: 13/09/2016
Per salvare i quotidiani sardi serve uno choc culturale e una rivoluzione manageriale: altrimenti l’agonia sarà lunga e dolorosa
Fonte: WWW.VITOBIOLCHINI.IT

La prima pagina dell’Unione Sarda del 21 novembre 1890 La settimana scorsa per due giorni La Nuova Sardegna non è stata in edicola a causa di uno sciopero, poi sono arrivate le dimissioni improvvise e per certi aspetti traumatiche del direttore dell’Unione Sarda a sconvolgere il panorama del giornalismo e dell’editoria

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK