Un'alleanza educativa per «socialschizofrenici». Il web non perdona

Pubblicata il: 15/09/2016
Un'alleanza educativa per «socialschizofrenici». Il web non perdona
Fonte: WWW.AVVENIRE.IT

È una brutta storia quella di Tiziana Cantone. La giovane donna si è uccisa tra un’indifferenza morbosa che l’aveva relegata a desolante stereotipo sessuale. Tiziana non c’è più, ma il suo volto, la sua voce, quegli imbarazzanti frame rimarranno per sempre in rete. Non è importante scendere nei dettagli di questa vicenda né rilevarne gli aspetti pruriginosi e personali. È necessario,...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK