Camus - Lo straniero

Pubblicata il: 16/09/2016
Camus - Lo straniero
Fonte: SOTTOTETTIGIUSEPPE.ILCANNOCCHIALE.IT

Si procede lentamente, con un ritmo dettato dal sole cocente algerino, che cancella le ombre ed appiattisce tutto. Anche i sentimenti. C'è una freddezza mista a cinismo che mi fa vogare tra Céline e Kafka. Perché ha del paradossale il modo con cui il protagonista si trova ad essere processato e condannato a morte in un'atmosfera di fatalismo privo di pathos. K. é un personaggio che si difende...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK