Gogna web, l'algoritmo stavolta non c'entra

Pubblicata il: 16/09/2016
Gogna web, l'algoritmo stavolta non c'entra
Fonte: ILPICCOLO.GELOCAL.IT

di Fabio Chiusi Non è stato il web a pubblicare online i video hard della ragazza napoletana che si è tolta la vita. Il web non ha creato le pagine Facebook, i video su YouTube, i fotomontaggi e i memi che l’hanno derisa e perseguitata per mesi. Su Twitter, basta una breve ricerca, si trovano ancora decine di battute squallide; e no, non sono opera di qualche algoritmo, ma di esseri umani...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK