L’Ue non rivede i criteri sul Pil: il governo costretto a più tagli

Pubblicata il: 16/09/2016
L’Ue non rivede i criteri sul Pil: il governo costretto a più tagli
Fonte: WWW.LASTAMPA.IT

La lettera risale ormai a sei mesi fa. Doveva essere il grimaldello per ottenere finalmente «più flessibilità dentro alle regole». L’avevano firmata in otto: oltre all’Italia, Spagna, Portogallo, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Slovenia, Slovacchia. E invece nulla. La richiesta della revisione del cosiddetto «prodotto potenziale» si è arenata ne...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK