Trump, l'ammissione dopo cinque anni: «Obama è americano». Ma non chiede scusa

Pubblicata il: 16/09/2016
Trump, l'ammissione dopo cinque anni: «Obama è americano». Ma non chiede scusa
Fonte: WWW.ILMESSAGGERO.IT

NEW YORK – Donald Trump fa flip-flop, e dopo cinque anni cambia posizione sui natali di Barack Obama. Adesso il candidato repubblicano ammette che il presidente è effettivamente nato negli Usa e non in Kenya. Ma lo ammette a denti stretti, tanto stretti che la dichiarazione è durata appena 33 secondi, e in essa non c’era neanche un tentativo di scusarsi per aver sostenuto per anni e anni...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK