«Che si alzino superbe nell’eminenza dei calcagni» (Voci, 5)

Pubblicata il: 18/09/2016
«Che si alzino superbe nell’eminenza dei calcagni» (Voci, 5)
Fonte: MONACHESIMODUEPUNTOZERO.COM

Discorso LXXIII. L’affettata pulitezza negli abiti indizio del poco ornamento delle virtù   I. Allor che nacque cogli uomini l’innocenza fu sua prima veste la nudità, e tanto più bella comparve, quanto più nuda. Morta che fu l’innocenza, la colpa, che entrò in possesso del mondo, cominciò a vestirsi; direi perché troppo

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK