Empoli, uno sportello per gli schiavi dei socialnetwork

Pubblicata il: 17/09/2016
Empoli, uno sportello per gli schiavi dei socialnetwork
Fonte: FIRENZE.REPUBBLICA.IT

Uno sportello per chi non riesce a staccarsi dai social network. Per chi apre gli occhi ed è online e comincia a distribuire “like” o snapchat. Per chi mette uno schermo in ogni posto, fra sé e gli altri e magari capisce un giorno che quello schermo è diventato un muro che lo sta isolando. «Ci sono ragazzi che hanno difficoltà a incontrarsi, ad avere rapporti, a parlarsi per un...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK