«Ho creduto che fosse morto Poi la telefonata di Tomas...»

Pubblicata il: 18/09/2016
«Ho creduto che fosse morto Poi la telefonata di Tomas...»
Fonte: WWW.ILTEMPO.IT

«Ho vissuto entrambi i terremoti, quello dell’Aquila e quello dello scorso del 24 agosto. Sono rimasto qui e non andrò via. Sono un pittore e non posso stare lontano dalle mie radici». Nestore Bernardi è un artista poliedrico che con i suoi occhi ha visto tremare più volte le case accartocciarsi come carta velina e sentito la terra franare sotto i piedi. Nella sua casa museo, a pochi...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK