Giona: la poesia del mondo liquido

Pubblicata il: 20/09/2016
Giona: la poesia del mondo liquido
Fonte: PAGINADODICI.BLOGSPOT.IT

L'onda Ma l'onda non muore mai, resta del mare, non si spegne sulla riva e come un brivido ritorna a sé, s'inabissa così al duna, gemma di segreti e silenziose movenze: dello spirito divino la poesia è riduzione e così di questa la preghiera Contemplazione del movimento. Acqua in movimento, acqua che scorre, acqua che culla. Stormi di uccelli come onde, armonie sinussoidali che toccano il...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK