Amatrice, quelli che restano “Dateci container e stalle”

Pubblicata il: 21/09/2016
Amatrice, quelli che restano “Dateci container e stalle”
Fonte: WWW.MALITALIA.IT

Io non mollo . Non me ne vado. Avevo la possibilità di un buon lavoro a Roma, ma questa è la mia terra e non l’abbandono. Chiaro?”. Venticinque anni, il volto da ragazzina e un paio di stivali ai piedi per difendersi dal fango misto al letame. Amatrice, frazione Bagnolo, abitanti 44. Qui il terremoto del 24 agosto non ha

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK