Carminati e l’affare sfumato

Pubblicata il: 21/09/2016
Carminati e l’affare sfumato
Fonte: WWW.ILTEMPO.IT

«Io non ho mai chiesto niente a mio fratello, mai fatto domande, mi diceva quello che voleva dirmi». Ieri nell'aula bunker di Rebibbia, sul banco dei testimoni, si è seduto Sergio Carminati, fratello di Massimo, l'ex estremista di destra a cui la Procura contesta di essere a capo di un'associazione a delinquere di tipo mafioso che a Roma faceva affari con "colletti" bianchi, imprenditori...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK