Vittorio Sgarbi, Swiss Air e la toilette della "discordia"

Pubblicata il: 21/09/2016
Vittorio Sgarbi, Swiss Air e la toilette della "discordia"
Fonte: WWW.ILSECOLOXIX.IT

Genova - “Biglietto che paghi, bagno che trovi”: questa sembra essere la filosofia di Swiss Air, almeno stando al racconto di Vittorio Sgarbi che sui social ha denunciato l’esistenza di«cacatori di prima classe e cacatori di seconda» sui voli della compagnia aerea svizzera. Sabato scorso, mentre si trovava sul volo Roma-Ginevra, il noto critico d’arte è stato protagonista di un litigio...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK