Barriere architettoniche: dai templi ai siti Unesco tre milioni di turisti ogni anno dietro la porta

Pubblicata il: 22/09/2016
Barriere architettoniche: dai templi ai siti Unesco tre milioni di turisti ogni anno dietro la porta
Fonte: PALERMO.REPUBBLICA.IT

L'esempio più lampante è il Satiro danzante di Mazara del Vallo. Un reperto noto in tutto il mondo che i turisti disabili possono ammirare da appena tre mesi: per circa sei anni la piattaforma elevatrice è stata inutilizzabile per un guasto. E chi era in carrozzella si è dovuto accontentare delle fotografie. Ma non è l'unico caso, anzi: dal teatro greco romano di Taormina al percorso...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK