ECTRIMS 2016, Merck presenta nuovi dati sulla sicurezza e sull’efficacia a lungo termine di Cladribina compresse e sui vantaggi del trattamento precoce con interferone beta-1a

Pubblicata il: 23/09/2016
ECTRIMS 2016, Merck presenta nuovi dati sulla sicurezza e sull’efficacia a lungo termine di Cladribina compresse e sui vantaggi del trattamento precoce con interferone beta-1a
Fonte: HARDOCTOR.WORDPRESS.COM

Nel corso del 32° Congresso dell’European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis (ECTRIMS) tenutosi a Londra dal 14 al 17 settembre, Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, ha presentato dati clinici su Cladribina compresse, piccola molecola di sintesi, orale in fase di sperimentazione per il trattamento della Sclerosi Multipla...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK