Giancarlo Siani, un murales per chiudere una ferita

Pubblicata il: 23/09/2016
Giancarlo Siani, un murales per chiudere una ferita
Fonte: WWW.ILFATTOQUOTIDIANO.IT

Era l’ultimo tabù da sfatare. Il passo più importante da compiere. Li c’era solo la targa a ricordare che in quel posto, la sera del 23 settembre 1985, un ragazzo di nome Giancarlo Siani di appena 26 anni venne vigliaccamente ammazzato sotto casa da un gruppo di fuoco della camorra. Colpi di pistola esplosi alle spalle mentre si trovava a bordo della sua Mehari verde. Non ebbero neppure il...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK