Siamo tutti stranieri in terra straniera. Il libro dell’Esodo letto da una persona gay

Pubblicata il: 23/09/2016
Siamo tutti stranieri in terra straniera. Il libro dell’Esodo letto da una persona gay
Fonte: WWW.GIONATA.ORG

Riflessioni di Carlos Osma* pubblicate sul blog Homoprotestantes (Spagna) il 15 febbraio 2016, liberamente tradotte da Marco Galvagno Il libro dell’Esodo ci spiega che gli israeliti erano schiavi in Egitto, lì costruivano le piramidi per il faraone. In una di queste piramidi questo semidio sarebbe stato sepolto e sarebbe resuscitato per vivere in eterno tra gli dei. Per la divinizzazione...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK