Edilizia, ora il caporalato online Muratori reclutati su WhatsApp

Pubblicata il: 24/09/2016
Edilizia, ora il caporalato online Muratori reclutati su WhatsApp
Fonte: MILANO.CORRIERE.IT

Fino a qualche anno fa, reclutavano le braccia da spedire nei cantieri in piazzale Lotto o in Maciachini. Muratori di ogni nazionalit si mettevano l , all’alba, come prodotti in vetrina che aspettavano di essere scelti, per andare a lavorare in nero per quattro soldi da dividere con il caporale. Adesso la manodopera sottocosto si chiama a raccolta con un messaggio su un gruppo WhatsApp o con un...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK