Pasto da casa, il decalogo dell’Asl

Pubblicata il: 24/09/2016
Pasto da casa, il decalogo dell’Asl
Fonte: WWW.LASTAMPA.IT

«Per garantire condizioni di sicurezza igienico-sanitarie per i pasti casalinghi, considerata l’assenza di apparecchiature refrigeranti disponibili presso le scuole, il consiglio della mia direzione è quello di consumare alimenti “non deperibili”, cioè che non necessitano di essere conservati a temperatura fredda (da 0 a +4° C)». Quali? «Quelli che...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK