Quel progetto vincente, sofferto e indifeso che si chiama Springsteen

Pubblicata il: 23/09/2016
Quel progetto vincente, sofferto e indifeso che si chiama Springsteen
Fonte: WWW.ILFOGLIO.IT

Un tipo con la battuta fulminante come Barack Obama ne sfoderò una memorabile durante la campagna del 2008: “Perché corro per la presidenza? Perché non potrò mai essere Bruce Springsteen”. Allusione al personaggio contemporaneo che più d’ogni altro espone un modello puro di americanità, privo di pretese di perfezione, ma denso di connessioni col passato e il presente della nazione –...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK