Roma, i portieri delle case di riposo comunali rischiano stipendi e posti di lavoro e occupano gli stituti

Pubblicata il: 24/09/2016
Roma, i portieri delle case di riposo comunali rischiano stipendi e posti di lavoro e occupano gli stituti
Fonte: WWW.ILFATTOQUOTIDIANO.IT

Dopo i call center, tocca ora ai portieri delle case di riposo. La gara al massimo ribasso, indetta dal Comune di Roma, mette a rischio i loro di posti di lavoro e prospetta tagli di stipendio di oltre il 50 per cento. Per questo, una ventina di lavoratori del servizio di portierato delle quattro case di riposo di proprietà del Comune hanno fatto appello all’amministrazione di Virginia Raggi....

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK