Domenica di relax con un disco che fluttua ancora nel futuro.

Pubblicata il: 25/09/2016
Domenica di relax con un disco che fluttua ancora nel futuro.
Fonte: PRIMADOPO.BLOGSPOT.IT

Cala pigramente una sera di fine settembre con i colori ancori caldi di fine estate.  Quarant'anni e non sentirli per niente.  Narra la leggenda che Brian Eno fosse stato ispirato da un disco di musica per arpa del Settecento, ascoltato a volume così basso da confondere le note con il rumore della pioggia. Quattordici ritratti d'autore per una lezione irripetibile che alterna sprazzi di pop...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK