Qohélet in cyclette (Mani bucate, 17)

Pubblicata il: 26/09/2016
Qohélet in cyclette (Mani bucate, 17)
Fonte: GUIDOVITIELLO.COM

Se mi affaccio alla finestra, sul balcone dirimpetto vedo una cyclette. Il sole sorge, il sole tramonta, la cyclette è sempre lì: nera e abbandonata. Sono trascorse molte stagioni, e il proprietario non l’ha smossa di un millimetro; che voglia giocarmi qualche scherzo allegorico mi pare ormai evidente. Poco male, la prendo come un’occasione per […]

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK