Calais, voci dalla «giungla»: un muro non ci ferma

Pubblicata il: 27/09/2016
Calais, voci dalla «giungla»: un muro non ci ferma
Fonte: WWW.AVVENIRE.IT

«Siamo arrivati fin qui sfidando tutto. Non sarà certo un altro muro a ostacolarci». Saif Alagab viene da Khartoum e ha 19 anni. Nella jungle, la 'giungla', di Calais è arrivato due mesi fa. Prova a lanciare lo sguardo oltre la rete di metallo, dove un capannello di operai sta gettando le fondamenta del Great Wall, il 'grande muro', che dovrà arginare i migranti come lui dal proposito di...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK