Giovane ucciso, padre incontra Gratteri

Pubblicata il: 27/09/2016
Giovane ucciso, padre incontra Gratteri
Fonte: WWW.CORRIERE.IT

CATANZARO - Si è incatenato davanti alla Procura della Repubblica di Catanzaro, Martino Ceravolo, padre di Filippo, il 19enne di Soriano Calabro ucciso per errore in un agguato il 25 ottobre del 2012 nelle Preserre vibonesi. Una protesta, quella di Ceravolo, attuata, come ha spiegato lui stesso, per richiamare l'attenzione delle istituzioni sul suo caso. Poco dopo il suo arrivo l'uomo è

Continua a leggere
Notizie correlate
  • Renzi, la Salerno-Reggio pronta il 22/12

    Pubblicata il: 27/09/2016
    ROMA - "La Salerno Reggio Calabria il 22 dicembre sarà percorribile senza alcun cantiere". Lo ha ribadito il premier Matteo Renzi ai 110 anni della Salini Impregilo, a Milano. "La mia è una ... Continua a leggere
  • Boldrini, donne vittime violenza web

    Pubblicata il: 27/09/2016
    ROMA - "La Rete dà voce a milioni di persone e questo è bene. Ma spesso questa voce prende la forma della minaccia, dell'insulto, dell'intimidazione diventando un orizzonte senza limite. E l ... Continua a leggere
  • Pattinaggio: Ue accusa Isu

    Pubblicata il: 27/09/2016
    BRUXELLES - La Commissione Ue prosegue la sua procedura contro l'Unione internazionale di pattinaggio (Isu), già aperta formalmente a ottobre 2015, e mette nero su bianco le accuse: le sue regole ... Continua a leggere
Commenta
FACEBOOK