Jan zelezny, il predestinato dal braccio d’oro

Pubblicata il: 27/09/2016
Jan zelezny, il predestinato dal braccio d’oro
Fonte: SPORT660.WORDPRESS.COM

articolo di Giovanni Manenti Quando, il 25 settembre 1988, durante la finale del lancio del giavellotto alle Olimpiadi di Seul, il finlandese Tapio Korjus, al suo ultimo tentativo, scaglia l’attrezzo a m.84,28 aggiudicandosi la medaglia d’oro soffiandola per soli 16cm. al cecoslovacco Jan Zelezny, ancora non sa di aver commesso un “delitto di lesa maestà“, … Leggi tutto JAN...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK