Votare è un disturbo

Pubblicata il: 27/09/2016
Votare è un disturbo
Fonte: BLACKNIGHTS1.BLOGSPOT.IT

Il primo fu Napolitano che chiamò il Popolo a votare, per la prima volta, in inverno, a febbraio, nel 2013. Renzi, che quando sembrava veleggiare sulla cresta dell'onda, voleva votare il 2 ottobre se non a settembre , ha scelto il 4 dicembre, la settimana, cioè, che culmina con il ponte dell'8 dicembre e l'apertura della stagione sciistica nelle principali stazioni invernali. Meno gente vota,..

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK